Fatturazione elettronica: 3 software gratuiti per adempiere all’obbligo

A partire da gennaio 2019 è previsto l’obbligo della fatturazione elettronica per numerosi soggetti che dovranno quindi osservare questo nuovo adempimento. Esistono diversi software gratuiti che permettono di ottemperare agli obblighi di fatturazione elettronica.

Continua a leggere Fatturazione elettronica: 3 software gratuiti per adempiere all’obbligo

Come procedere quando la fattura elettronica viene rifiutata

Dopo aver trasmesso la fattura elettronica alla PA tramite lo SDI, la PA ha 15 giorni di tempo (giorni di calendario) per eventualmente emettere una “Notifica di esito cessionario/committente” che potrà essere di rifiuto oppure di accettazione, diversamente lo SDI invierà ad entrambi una “Notifica decorrenza termini”.

Il motivo per cui la PA ha 15 giorni di tempo per poter emettere la “Notifica di esito cessionario/committente”, che potrà essere di accettazione oppure di rifiuto, è spiegato dell’art. 23 del DPR 633/72, “il contribuente deve annotare entro quindici giorni le fatture emesse”. Se decorsi i suddetti 15 giorni la PA non si esprime Continua a leggere Come procedere quando la fattura elettronica viene rifiutata

Come ricevere la fattura elettronica ?

La Legge di bilancio 2018 ha previsto, con decorrenza dal 1° gennaio 2019, l’obbligo della fattura elettronica per le cessioni di beni e per le prestazioni di servizio anche tra privati, tale obbligo è anticipato al 1° luglio 2018 per le operazioni di vendita (e acquisto) di carburanti e per le operazioni effettuate nell’ambito delle catene di subappalti con cliente finale una PA.

Le fatture saranno pertanto emesse esclusivamente utilizzando il Sistema di Interscambio (Sdi) e secondo il formato previsto per le fatture elettroniche verso la Pubblica Amministrazione, le fatture emesse con modalità diverse, si intendono come non emesse, con le conseguenti Continua a leggere Come ricevere la fattura elettronica ?

Come gestire la fatturazione elettronica gratis.

La fatturazione elettronica è ormai piuttosto diffusa ed è un sistema di indiscussa praticità, molto utile per favorire l’efficienza.
La legge di bilancio 2018 ha previsto delle novità interessanti in tal senso: la fatturazione elettronica infatti non sarà più opzionale, ma diverrà obbligatoria.

L’obbligo della fatturazione elettronica: tutto ciò che c’è da sapere

É stato stabilito che il sistema di fatturazione elettronico diverrà obbligatorio per tutte le partite IVA, ovvero per le cessioni di beni e per le prestazioni di servizi eseguite tra privati residenti stabiliti o identificati in Italia, a partire dal giorno 1 gennaio 2019.
In concomitanza di tale data verrà meno l’obbligo del Continua a leggere Come gestire la fatturazione elettronica gratis.