vendere prodotti in america

Tre consigli per vendere o trovare capitali … in America

Ti interessa trovare capitali di investitori nel continente statunitense oppure la tua azienda vorrebbe vendere dei prodotti italiani in America?

John I. Sanders è un’avvocato dello studio legale internazionale Kilpatrick Townsend & Stockton LLP in North Carolina, USA, specializzato in diritto finanziario e societario e ci dà dei consigli per riuscire a centrare queste opportunità.

Perché gli Italiani vanno in America

Ogni anno negli Stati Uniti il 4 luglio si celebra il giorno dell’indipendenza (in inglese: Independence Day), un giorno per commemorare la nostra indipendenza e libertà. Molti Italiani, in passato, sono arrivati negli Stati Uniti per questi ideali.

Oggi, tanti Italiani continuano ad arrivare negli Stati Uniti per una vita nuova, ma un numero maggiore vengono per scoprire nuove opportunità commerciali. Quest’articolo e per queste persone.

Lavoro con molti imprenditori italiani che stanno lavorando su business incentrati sull’alta tecnologia. In generale, queste persone sono fantastiche. Ma c’è un problema: per crescere, cercano di vendere questa tecnologia oppure cercano capitali di investitori nel continente statunitense, e gli Americani hanno un concetto antiquato degli Italiani.

Quando gli Americani pensano agli Italiani, pensano al gelato, al vino, all’abbigliamento. Non pensano a prodotti e servizi di alta tecnologia.

Quali consigli per trovare capitali o vendere dei prodotti italiani in America?

Per cambiare questo infondato pregiudizio ho tre consigli:

  1. Non parlare solamente del tuo lavoro parla della tua rete. Quando un Italiano parla del suo lavoro, un’Americano lo immagina su di un’isola, non in una comunità vivace come Silicon Valley. Pensa “Si, lui realizza alta tecnologia, ma i suoi amici lavorano nel vigneto.” Non è giusto, ma è la verità. Dunque, un Italiano dovrebbe parlare di progetti di collaborazione, di eventi dove trova amici, soci e clienti.
  2. Presenta esempi e statistiche. Dovresti presentare esempi di marche famose (Fiat, Luxottica o altre) che utilizzano alta tecnologia nel mercato americano. Forse, hai lavorato con una di queste marche e puoi parlare del lavoro che fai con loro. In alternativa, puoi presentare statistiche. Per esempio, un’azienda come la tua ha il X% del mercato di settore. Così, gli americani capiscono come il tuo lavoro si inserisce nel quadro generale.
  3. Utilizza le analogie. Se si parla di Bocconi in Italia, si pensa di alla migliore università, con eccellenti professori e studenti. Ma purtroppo, la maggioranza degli Americani non conoscono la Bocconi. Come (questo è incredibile) non conoscono TIM o Eni. Così, si dovrebbero fare delle analogie. Le analogie aiuteranno gli Americani a capire le tue relazioni e il tuo potenziale. Per esempio, puoi dire “ero un gestore di prodotti per TIM, un’azienda come Verizon negli Stati Uniti” o “i servizi che fornisco sono utilizzati da una società come Netflix.”

So che è difficile mostrare agli Americani l’Italia moderna. Ma è possibile. E quando ci riesci, puoi facilmente vendere dei prodotti italiani in America o trovare capitale nel mercato americano, un mercato più ricco del mercato italiano. Ti consiglio di seguire questi consigli per raggiungere questi risultati.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.