Quali sono i 10 migliori strumenti di gestione?

Con gli strumenti di gestione è possibile garantire il successo di una organizzazione e migliorare, allo stesso tempo, il lavoro di ogni reparto che la costituisce. Essi rappresentano un insieme di software, tecniche e metodologie, che consentono di ottimizzare risorse, tempi e modalità lavorative mentre si opera per conseguire gli obiettivi aziendali.

Gli strumenti di gestione riguardano ogni aspetto dell’organizzazione: dalla pianificazione alla gestione dei dipendenti, dalle operazioni decisionali alla registrazione dei documenti. Sono ideati e progettati per perseguire il benessere interno dell’azienda ed operano tenendo conto anche della realtà circostante, modificandosi nel tempo per porsi come soluzioni applicabili e attuali.

Attraverso un’indagine globale, condotta da Bain & Company, sono stati individuati i 10 migliori strumenti di gestione tra quelli attualmente disponibili. Scopriamoli nel dettaglio.

Strategic Planning: è un processo che serve per determinare che cosa deve diventare un’azienda e come può raggiungere al meglio tale obiettivo.
CRM: è il processo con cui le aziende gestiscono le relazioni con i clienti, così da mettere a punto attività e strategie che da un lato aiutino a catturare nuovi clienti e dall’altro massimizzare i profitti sui clienti fedeli.
Benchmarking: con questo strumento si confrontano le prestazioni dei prodotti o servizi con quelli dei concorrenti e delle migliori aziende, l’obiettivo è quello di trovare esempi di prestazioni superiori e comprendere i processi e le pratiche che guidano tale performance.
Advanced Analytics: questa attività consente la rapida estrazione, trasformazione, caricamento, ricerca, analisi e condivisione di enormi set di dati. I risultati aiutano i manager a misurare e gestire meglio le funzioni più critiche della loro attività.
Supply Chain Management: questa attività sincronizza gli sforzi di tutte le parti, fornitori, produttori, distributori, rivenditori, clienti e così via, l’obiettivo è quello di stabilire legami così forti di comunicazione e fiducia tra tutte le parti che possano funzionare efficacemente come un’unica unità, completamente allineati per snellire i processi aziendali e raggiungere la totale soddisfazione dell’azienda.
Customer Satisfaction: i sistemi di soddisfazione del cliente aumentano i profitti di un’azienda migliorando la fidelizzazione dei propri clienti, dipendenti e investitori.
Change Management: i programmi di Change Management consentono alle aziende di controllare l’utilizzo di nuovi processi per migliorare la realizzazione degli obiettivi aziendali.
TQM: Total Quality Management (TQM) è un approccio sistematico al miglioramento della qualità che sposa le specifiche di prodotto e servizio con le esigenze del cliente.
Digital Transformation: questo strumento mira ad integrare in maniera strategica tutte le tecnologie digitali a disposizione dell’azienda, con l’obiettivo di estendere profondamente i vantaggi competitivi e ad accelerare la crescita.
Mission e Vision Statements: una dichiarazione di mission definisce l’attività dell’azienda, i suoi obiettivi e il suo approccio per raggiungere tali obiettivi. Una dichiarazione sulla vision descrive la posizione futura desiderata dell’azienda. Gli elementi delle dichiarazioni di mission e vision sono spesso combinati per fornire una dichiarazione sugli scopi, gli obiettivi e i valori dell’azienda. Tuttavia, a volte i due termini sono usati in modo intercambiabile.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.